Incendio nella notte in una baracca di Milano: ragazza ferita gravemente

Ustionata da un incendio nella notte: è accaduto ad una diciottenne che viveva in una baracca

È successo questa notte a Milano: una giovane di appena diciotto anni, che dormiva in una baracca insieme al marito e ad un fratello, è stata ustionata gravemente al volto, riportando diverse lesioni ed ustioni al viso, a causa di un incendio che è scoppiato ed h divampato anche all’interno della stessa baracca, colpendola gravemente.

incendio-nella-notteSecondo le prime rilevazioni sull’accaduto, pare che la ragazza sia stata ferita perché un braciere – che era rimasto acceso per consentire ai tre di superare il gelo della notte milanese – avrebbe divampato il fuoco all’interno della baracca. Rimane tuttavia da capire ancora la modalità in cui l’incendio avrebbe preso piede, e per questo le forze dell’ordine continuano ad indagare, sebbene siano già state rese note le prime conferme sull’accaduto.

Secondo i carabinieri di Milano – che hanno analizzato l’accaduto, presso la linea ferroviaria della stazione di San Cristoforo – pare si sia trattato di un incidente, e pertanto non dovrebbe esserci in atto alcune indagine di approfondimento, come inizialmente voluto dai militari, che avevano imputato il divampare di un incendio ad un eventuale atto vandalico contro i tre senza tetto. Attualmente la ragazza riporta diverse ustioni al volto, e la prognosi è riservata, mentre chi si trovava nella baracca insieme a lei non ha riportato alcuna ustione o ferita grave.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi