Malati Aids, 1 su 7 è sieropositivo e non lo sa

Malati Aids e sieropositivi: 1 persona su 7 è affetta dall’infezione ma non ne è al corrente. Dati preoccupanti, che fanno emergere nuovamente necessità di campagne informative

Negli ultimi anni, le campagne informative e di sensibilizzazione nei confronti di una patologia molto diffusa ed anche nota negli anni 90 come l’Aids, sono lentamente scemate per far posto ad altre malattie ed infezioni che, nel corso degli anni, hanno preso il posto dell’Hiv in quanto ad importanza di informazione. Ma gli ultimi dati che emergono dalle recenti ricerche – come ad esempio l’ultima, portata avanti dal Centro Europeo di Controllo delle Malattie – fanno scattare un nuovo importante allarme: infatti, secondo quanto si dichiara all’interno del rapporto, non solo i malati Aids sono nettamente cresciuti, ma inoltre molti di essi, spesso non sanno neanche di essere affetti dalla patologia.

malati-aidsOggi, in Europa vi sono circa 122 mila persone che, pur essendo sieropositive, ignorano di aver contratto l’infezione. Che, come è noto, non si contrae solo per mezzo di rapporti sessuali non protetti con persone affette dalla malattia, ma anche con lo scambio di liquidi, di sangue o di siringhe infette.

Di questi dati importanti e comunque molto negativi se ne parlerà in particolare nel corso del World Aids Dat che si terrà il 1 dicembre 2016.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi