Polemiche compenso Carlo Conti al Festival di Sanremo 2017

Polemiche compenso Carlo Conti: dichiara di destinare gran parte del compenso alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto

È tutto pronto per il Festival di Sanremo 2017 che, ancora una volta, quest’anno vedremo per la conduzione di Carlo Conti, che insieme a Maria De Filippi, presenterà sul palcoscenico dell’Ariston i cantanti in gara, dando al pubblico italiano la possibilità di emozionarsi con nuove melodie della kermesse canora.

Polemiche compenso Carlo ContiMa come accade ogni anno, anche per quest’anno le polemiche sopraggiungono immediate, lasciando poco spazio alla realtà più importante, che dovrebbe essere la gara tra cantanti di un certo calibro, pronti, come ogni anno, a dare il loro contributo.

Ed una delle polemiche più rilevanti è stata quella relativa al cachet dei conduttori, in particolar modo prima quello di Maria De Filippi, e dopo quello di Carlo Conti: la prima ha dichiarato sin da subito di non voler alcun compenso per la sua partecipazione al Festival, mentre sul secondo, le polemiche sono venute fuori quando sono stati resi noti i compensi relativi alla sua partecipazione. Infatti, proprio di recente è emerso che Carlo Conti percepirà, per la sua conduzione, un compenso di 650 mila euro: e non sono mancate le polemiche da parte di chi ritiene che sia un compenso eccessivo, specialmente a fronte di una situazione, come quella del centro Italia, che vede molte persone soffrire dal punto di vista economico, materiale e umano.

Conti ha voluto quindi rilasciare un’intervista al settimanale Oggi, nel corso della quale ha dichiarato che, nonostante desiderasse evitare di raccontare la sua volontà di destinare una somma importante di quanto percepito alle persone colpite dal terremoto, le polemiche lo hanno costretto a dire a tutta l’Italia di una sua scelta che avrebbe voluto tenere per sé.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi