Uso improprio web ragazzi: incontro sensibilizzazione Telefono Azzurro

Uso improprio web ragazzi: Telefono Azzurro organizza incontro di sensibilizzazione sul problema

Il problema relativo all’uso consapevole del web da parte di giovani e giovanissimi è un problema, oggi, attuale più che mai: infatti, secondo le ultime indagini che provengono da diverse ricerche – ricordiamo quella condotta da Ipsos per Save the Children – oggi i più piccoli ricevono in dono dai genitori uno smartphone a soli 11 anni di età in media. Un’età molto giovane, che certamente non rappresenta ancora una fase adatta ad utilizzare in maniera consapevole uno strumento che, se da un lato può essere utile, dall’altro lato può nascondere anche molte trappole e difficoltà.

Uso improprio web ragazziPensiamo, ad esempio, al comportamento spesso ingenuo di molti ragazzini che si iscrivono in forum di discussione, chat e simili, e che inviano a perfetti sconosciuti immagini e video intimi di sé, spesso in cambio di regali. Un atteggiamento che se ai giovanissimi può apparire come innocuo e privo di conseguenze, in realtà può rivelarsi ancor più pericoloso nel momento stesso in cui dal virtuale si decide di passare al “reale”.

Glu under 13 sono molto attivi sui social network: lo sostiene anche Telefono Azzurro, che ha deciso di organizzare un incontro di informazione e formazione, alla presenza di specialisti e di neuropsichiatri, per sensibilizzare i genitori in merito all’acquisizione della consapevolezza sull’uso dello smartphone e del web, di giorno ma, spesso, anche di notte. Le conseguenze di un uso improprio sono importanti: cyberbullismo, adescamento, sexting, ma anche sextortion, sono solo alcune di queste conseguenze. È importante agire, ed è importante farlo velocemente.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi