Piano Vaccini 2017: pubblicato in Gazzetta il 18 febbraio

Piano Vaccini 2017

Piano Vaccini 2017: pubblicato in Gazzetta il 18 febbraio scorso, garantirà protezione per molte patologie e  malattie infettive

Si ritorna a parlare di vaccinazione, ed in particolare del nuovo piano vaccini, un piano di Protezione Vaccinale che, stando alle ultime notizie, dovrebbe rappresentare e indicare tutti i vaccini e le protezioni offerte, in maniera del tutto gratuita, dal Sistema Sanitario Nazionale. All’interno del nuovo Piano Vaccini 2017 – che coprirà fino all’anno 2019 e che è stato pubblicato in Gazzetta il 18 febbraio scorso – verranno infatti inseriti diversi tipi di vaccino contro le infezioni più frequenti (ma anche le più pericolose) per bambini e anziani.

Piano Vaccini 2017Tra i vaccini garantiti in maniera gratuita vi sono: Anti Pneumococco e Zoster – che saranno garantiti soprattutto ai pazienti anziani – ma anche anti Meningococco b, Rotavirus e Varicella per i bambini. Una novità importante ed assoluta è la vaccinazione anti Papillomavirus, che non sarà garantita solo alle donne, ma anche ai pazienti maschi, in particolar modo nel periodo dell’adolescenza, uno dei più gravosi e pericolosi per quel che riguarda le malattie infettive causate da rapporti promiscui e non protetti.

Il Piano di Vaccini è stato determinato in collegamento con i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, anch’essi una novità assoluta e molto importante perché non erano aggiornati d ben 15 anni, ed oggi garantiscono una serie di novità importanti per quel che riguarda la possibilità di ottenere trattamenti e diagnosi con sostenimento da parte del Sistema Sanitario Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi