Barcellona: i principali edifici religiosi da non perdere

Barcellona è una delle principali città della Spagna, capitale della regione autonoma della Catalogna. Si tratta di una delle città più note e famose dell’itera Europa, grazie all’architettura ricercata, derivata dalla storia millenaria della città. Sembra che il primo insediamento sia stato fondato in questa zona nel 300 a. C., nel corso dei secoli Barcellona ha goduto della sua importante posizione sul Mediterraneo, così come dell’ampia pianura alle sue spalle. Tra gli edifici di primaria importanza della città numerose sono le chiese, alcune delle quali di epoca molto antica.

Gaudì e la sua eredità

Antonio Gaudì è stato uno dei principali architetti europei; ha vissuto e operato a Barcellona per vari decenni, modificando ampiamente l’aspetto di tutta la città. Tra i tanti edifici da lui lasciati a Barcellona uno è di carattere religioso, la Sagrada Famiglia. Si tratta di un imponente progetto dell’architetto, che purtroppo non è potuto giungere a compimento al momento della sua morte. In continua costruzione sin dal 1882, la Sagrada Familia è tutt’ora un cantiere, nonostante si tratti ormai di rifinirne solo gli ultimi particolari. Si stima che la cattedrale sarà finita entro il 2020, anche se gli stessi abitanti di Barcellona non credono molto a questo tipo di previsioni.

Le principali chiese della città

Anche se sicuramente sono gli edifici e le architetture laiche che attirano tantissimi turisti a Barcellona, la città non manca di stupire per le numerose chiese presenti. La maggior concentrazione si trova nella zona più antica della città, il Barrio Gotico, a ridosso del porto. Si può visitare in questa zona la Cattedrale della Santa Croce e di Santa Eulalia, in stile gotico, eretta nel corso del XIII secolo. I lavori di costruzione però furono terminati solo nel XIX secolo, quando fu terminata l’imponente facciata. Nelle vicinanze si trova anche Santa Maria del Mar, altro esempio di architettura gotica, risalente al XIV secolo. A causa della piacevole struttura della chiesa si tratta di uno dei luoghi preferiti dagli abitanti del luogo per unirsi in matrimonio.

Le chiese più belle

Per chi ama lo stile romanico da non perdere è la chiesa di Sant Pau del Camp, nel quartiere del Raval, praticamente in centro città. Di particolare interesse anche Santa Maria del Pì, costruita su una precedente chiesa, datata intorno al V secolo. La facciata è caratterizzata da un enorme rosone, con diametro di 10 metri.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi