I videogiochi degli anni 80: nostalgia canaglia per molti

I videogiochi degli anni 80

I videogiochi degli anni 80: nostalgia canaglia per molti. Elencare i videogiochi diffusi negli anni 80 risulterebbe un’operazione ardua ma parlarne tra amici con nostalgia è una cosa che fanno in molti

Ancora oggi non è cosa rara ascoltare discorsi tra quarantenni che, nonostante i ritmi frenetici dei giorni d’oggi trovano il tempo per scambiare ricordi tra episodi inerenti le loro primissime esperienze di attività videoludica avute negli anni 80.

I videogiochi degli anni 80Tra le loro esperienze si sente parlare spesso di Bubble Bobble che nei suoi 100 quadri vedeva due fratelli Bubby e Bobby trasformarsi in draghetti verdi per poter salvare le loro fidanzate dalle grinfie dei cattivi, oppure di videogiochi che si riferivano ad omonime serie televisive.

Tra i videogiochi che facevano riferimento a famosissime serie tv o saghe cinematografiche possiamo menzionare ad esempio, Mission Impossibile che vedevano un eroe cimentarsi in importantissime e delicate missioni da portare a termine senza fallire.

I videogiochi in quegli anni hanno anche appassionato molti amanti dello sport che potevano cimentarsi in gare di auto o nel far muovere atleti in velocità nelle più disparate discipline: tra questi è non possiamo non ricordare Hiper Olimpics o Out Run.

Tra i ricordi degli ex ragazzi spopola in maniera incontrastata quello di Super Mario Bros che negli mitici anni 80 conquistava chiunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *