Mondo del calcio in lutto: Davide astori è morto

Mondo del calcio in lutto

Mondo del calcio in lutto: il capitano della Fiorentina è morto nel sonno, probabilmente per un arresto cardiocircolatorio mentre era a in albergo con la sua squadra a Udine.

La ventisettesima giornata di campionato di serie A 2017/2018 sarà ricordata come la giornata dove si è vissuta una grande tragedia.

Mondo del calcio in luttoLa giornata in cui è morto un giovane ragazzo di 31 anni, e nella quale il capitano Davide Astori ha abbandonato la sua squadra e la sua famiglia per sempre: un arresto cardiocircolatorio lo avrebbe portato via nella notte che sarebbe dovuta servire soltanto per il recupero delle forze prima di affrontare assieme ai suoi compagni l’Udinese.

I suoi compagni hanno si sono accorti della sua morte quando lo attendevano in vano per fare colazione tutti insieme alle 9,30 del mattino. Dopo qualche minuto, preoccupati, lo hanno raggiunto in stanza dove la tragedia si è fatta viva.

Davide Astori lascia la compagnia Francesca Fioretti con la quale viveva un amore travolgente nato cinque anni fa e la figlia Vittoria che con la sua nascita appena due anni fa, quell’amore lo aveva anche consacrato in maniera assoluta.

La lega calcio ha stabilito in segno di lutto il rinvio di tutte le partite in programma della giornata sia nella serie A che nella serie B: anche in lega pro e in altri sport ci sono stati rinvii per un lutto che ha colpito tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *