Nascita governo: le difficoltà con una maggioranza risicata

Nascita governo

Nascita governo: sarà possibile? Con i risultati delle ultime elezioni si può attestare che la formazione di un governo stabile sarà difficile in quanto nessun partito possiede una maggioranza assoluta in parlamento

Nascita governoGli Italiani hanno partecipato volentieri alle consultazioni elettorali del 2018, in quanto la voglia di scegliere un proprio governo era tanta e mancava ormai da qualche anno.

Ne è stata la prova schiacciante il fatto che l’affluenza alle urne si è attestata intorno al 73%, una percentuale che ha visto gli italiani votare per più coalizioni manifestando una chiara e netta preferenza solamente se parliamo di un singolo movimento politico come quello dei 5 stelle.

Appare perciò chiaro, al momento attuale, che non essendoci una maggioranza netta e assoluta sarà difficile formare un governo e il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella dovrà essere in grado di conferire un incarico pieno come di consueto oppure esplorativo anche se non è espressamente previsto dalla Costituzione, nel caso in cui le consultazioni elettorali non abbiano prodotto risultati significativi.

Nel caso in cui venga scartata l’ipotesi del governo esplorativo il Presidente Mattarella dovrà conferire l’incarico alla persona scelta dai gruppi di maggioranza che costituirà un governo per poi ottenere la fiducia dal Parlamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *