Nipote di Meghan Markle: arrestato a Londra, ecco per quale motivo

Nipote di Meghan Markle

Nipote di Meghan Markle: arrestato a Londra perché voleva entrare con un coltello a serramanico in una discoteca. Una mossa per mettere in cattiva luce la Duchessa e neo sposa?

Nipote di Meghan MarkleContinua a fare scalpore la famiglia di Meghan Markle, bellissima moglie del principe Harry e ormai nominata dalla Regina Elisabetta Duchessa di Sussex: infatti, dopo le varie situazioni che hanno fatto tremare e non poco Kensington Palace sulla famiglia di Meghan, un altro elemento negativo si è aggiunto allo stuolo di problemi e guai provocati dai parenti della principessa.

Questa volta è toccato a Tyler Dooley, nipote della bellissima Meghan – è figlio del fratellastro Thomas – che, giunto a Londra ma non invitato alle nozze reali, ha portato con sé un coltello a serramanico con il quale avrebbe voluto entrare in una discoteca. Poi, si sarebbe giustificato dicendo di non voler fare del male a nessuno, ma di essere stato spinto a portare il coltello per ragioni di sicurezza, e quindi per protezione, in quanto Donald Trump ha dichiarato che Londra è una zona di guerra. Infine, si è consegnato alle forze dell’ordine e poi è stato rilasciato: sarà stata una mossa per mettere ancora una volta la bellissima neo principessa e neo sposa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *