Che pancione hai? Osservandolo scopri il sesso del bebè, ma è una antica credenza

Che pancione hai? Se lo osservi bene, potrai capire in anticipo il sesso del bebè: ma si tratta solo di un luogo comune, perpetrato dalle nostre bisnonne, una vera e propria credenza popolare senza alcun fondamento scientifico

Che pancione haiChe pancione hai? Era una delle domande più diffuse che le nostre nonne e bisnonne erano solite fare ad una donna in dolce attesa: lo scopo della domanda (e dell’osservazione della forma del pancione della gestante) avrebbe restituito, secondo questa diceria, delle informazioni molto importanti ed interessanti circa la gravidanza ma soprattutto circa il sesso del bambino. E così, quando, in epoche antiche, nessuna ecografia poteva fornire delle informazioni sul sesso del bebè, ecco che spuntavano le informazioni “mediche” delle nonne, che sostenevano di sapere esattamente di che sesso era la creatura portata in grembo.

Se il pancione della mamma era tondo, il bebè sarebbe stato una femminuccia, mentre al contrario, se la pancia fosse stata a punta, si sarebbe trattato di un maschietto: è inutile dire che in realtà si tratta di semplici luoghi comuni forse dovuti al fatto che la forma della pancia poteva creare delle somiglianze con i genitali del bebè, ma nulla di scientifico o comprovato da medici o esperti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi