Coito interrotto perché non funziona: scopriamo quali sono i motivi per i quali esso non deve essere considerato alla stregua di un metodo anticoncezionale

Coito interrotto perché non funzionaQuando si parla di coito interrotto lo si considera spesso erroneamente come un metodo anticoncezionale, una sorta di ostacolo naturale per la gravidanza: le cose, però, non stanno affatto così ed è bene sapere che fare l’amore con il coito interrotto significa sicuramente andare incontro a non pochi rischi. In realtà questa è una considerazione da affrontare in maniera molto approfondita in quanto l’argomento è molto più delicato di quanto non si pensi.

Infatti il coito interrotto non è un metodo anticoncezionale per diverse motivazioni. Prima di tutto perché l’uomo non è sempre in grado di controllare la spinta eiaculatoria e non è sempre in grado di evitare che lo sperma fuoriesca fuori dalla vagina:  in questo caso si hanno quindi degli incidenti del tutto normali che non si possono prevedere e che chiaramente possono portare ad una gravidanza indesiderata. il secondo motivo per cui il coito interrotto non è da considerare come un metodo anticoncezionale riguarda il fatto che all’interno del pene vi possono essere delle piccole fuoriuscite di sperma o di liquido pre-eiaculatorio anche prima dell’orgasmo ed anche questo liquido può chiaramente mettere incinta una donna.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi