Casi bullismo aumentano: umiliato a scuola ragazzo diciassettenne

Casi bullismo aumentano: ragazzo diviso tra le umiliazioni, preso a calci e pugni da alcuni suoi compagni. Un video testimonia l’ennesimo episodio di cyberbullismo, e questa volta si è verificato a Lecce

Casi bullismo aumentanoSembrano essere stati un vero e proprio incubo i mesi di scuola trascorsi durante l’anno scolastico in corso per un povero ragazzo di soli diciassette anni che si è visto vittima di alcuni compagni di scuola bulli: infatti, questi ragazzi lo hanno umiliato e picchiato tra le risate cattive di chi ha forse ancora un’età troppo prematura per poter capire il danno che si può creare ad un povero coetaneo.

La violenza di cui purtroppo spesso oggi si sente parlare riguarda giovani ragazzi che se la prendono con compagni di scuola non accolti sui quali poter affermare in maniera spavalda e cattiva la loro superiorità, macchiandosi di atti di bullismo o come in questo caso di cyberbullismo, visto che l’episodio in questione è stato ripreso da uno smartphone.

Il giovane ragazzo, forse per paura o per vergogna, avrebbe minimizzato i brutti episodi a lui accaduti, ma il video “dei vanti” per fortuna è finito in mano alla madre che tra tristezza e rabbia non ha esitato a depositare una denuncia alla Procura della Repubblica.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi