Tabù sfatato , la carne di tacchino cotta fa bene al nostro organismo

Home / Tabù sfatato , la carne di tacchino cotta fa bene al nostro organismo

I tacchini sono definiti gallinacei, si presentano con una corporatura piuttosto snella , con delle zampe abbastanza lunghe rispetto alle altri parti del corpo, una coda e delle ali relativamente corta.
La carne di tacchino rientra tra le carni bianche , ovvero tra quelle tipologie di carni usate assai nelle diete ipocaloriche , finalizzate a perdere peso , ma anche in quelle proteiche , dove il fine ultimo è aumentare la propria massa muscolare.
Un dubbio che ci assale da molto tempo in relazione a questa carne  riguarda la cottura , infatti da tempo ci chiediamo se cuocere il tacchino faccia davvero bene alla nostra salute.

La carne di tacchino contiene una buona parte di aminoacidi essenziali che tanto servono alle persone che hanno intenzioni di far aumentare la propria massa muscolare, inoltre contiene importanti sali minerali come il ferro , il potassio e alcune vitamine appartenenti al gruppo B, elementi utili all’omeostasi del nostro organismo; inoltre aiuta le ossa e la digestione.
Finalmente alcuni esperti del settore ci hanno chiarito il dubbio riguardante la cottura di questa carne , sottolineando che cuocere il tacchino è una buona pratica , diminuisce il rischio di contrarre patologie cardiovascolari e le sue proteine nobili aiutano alla prevenzione di patologie tumorali.

Oltre ai benefici citati prima , il tacchino contiene il selenio, alcuni studi hanno dimostrato che questo elemento porta numerosi benefici al sistema immunitario e soprattutto alla tiroide , inoltre la sua azione antiossidante elimina i radicali liberi ,diminuendo  di molto la possibilità di sviluppare un tumore.
Il pericolo
, invece è mangiare il tacchino poco cotto , in quanto può subire facilmente delle contaminazioni batteriche come la salmonella che porta poi ad importanti infezioni a livello gastrico.
E’ importante quindi prendere la carne di tacchino che abbiamo acquistato, in macelleria o al reparto salumi del supermercato, per prepararla per la cottura così com’è, senza lavarla sotto l’acqua facendo massima attenzione al grado di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *